Roma, 24 feb. (askanews) - Poste Italiane riceve ingenti contributi da parte dello Stato per consentire agli uffici postali periferici di garantire l'erogazione dei servizi postali essenziali, eppure il piano di riorganizzazione previsto dall'azienda, che dovrebbe diventare effettivo dal 13 aprile, prevede la chiusura di quasi 500 sportelli postali e la riduzione degli orari di apertura in ...

martedì, 24 febbraio | Notizia di it.notizie.yahoo.com | Continua a leggere »

Piano per risparmiare sui costi dei servizi di Attiva: porta a porta più esteso e autogestione della spazzatura per gli stabilimenti. Il Pescara pulirà lo stadio

giovedì, 29 gennaio | Notizia di ilcentro.gelocal.it | Continua a leggere »